Off

Ho sognato un nuovo “umanesimo d’impresa” e l’ho chiamato JUST LIKE ME®

“Le persone competenti sul piano emozionale – quelle che sanno controllare i propri sentimenti, leggere quelli degli altri e trattarli efficacemente – si trovano avvantaggiate in tutti i campi della vita, sia nelle relazioni intime che nel cogliere le regole implicite che portano al successo”- Daniel Goleman

Questo incipit di Daniel Goleman mi consente di introdurre il lavoro che svolgo durante i Just Like Me® Experiential training.

Ad una platea variegata di professionalità alcune operanti nel top management di grandi aziende e multinazionali evidenzio sempre l’importanza della connessione con se stessi e con la propria componente emotiva per potenziare la leadership. Sembra un concetto semplice e di facile applicazione, eppure nel concreto lavorare con le proprie emozioni è difficilissimo e può spaventare al punto da innescare meccanismi di rimozione o di negazione delle emozioni stesse. Piuttosto che osservare un’emozione è molto più facile negarla a se stessi o agli altri o rimuoverla, senza però rimuovere il grilletto che l’ha innescata. Ecco perché è molto difficile prendersi del tempo per guardarsi dentro, perché si potrebbero osservare mondi sconosciuti e la nostra mente teme l’ignoto. Eppure non riesco ad immaginare un altro modo per potenziare la leadership se non questo. La competenza emotiva è l’unico volano in grado di veicolare la leadership in ambito personale, professionale e organizzativo ed i Just Like Me® Experiential Training lavorano proprio su questa…

+continua sul Blog di Marzia Del Prete e visita il nuovo sito del Just Like Me®

 

 

 

0

Comments are closed.